Giovanna Fazzuoli

Giovanna Fazzuoli

Giovanna Fazzuoli is a Contemporary art historian and PhD student at La Sapienza University in Rome. Having developed an expertise in Italian and French art of the 1960s and 1970s, she spent an academic term at Panthéon-Sorbonne in Paris, before returning to Italy to complete her Master's thesis on Piero Gilardi.

Expanding on her study of Niele Toroni, her PhD research delves into the subject of 'Pittura Analitica' ('Analytical Painting') – a group of Italian artists inquiring into the essence of painting around the late 1960s.

Giovanna Fazzuoli is an independent curator. She collaborates with institutions such as Maxxi–National Museum of XXI Century Arts, Rome; Fondazione Baruchello, Rome; and The Israel Museum, Jerusalem.

Bilingual Italian/English and journalist, she is also involved in raising awareness to the value of Italian cultural heritage and Contemporary art amongst the younger generation. She has collaborated with the General Directorate of Management and Promotion of Cultural Heritage (MiBACT) and with Eni for Quadriennale 2016, Rome, on the production of innovative projects engaging Italian public school students.


Giovanna Fazzuoli è una storica dell'arte contemporanea, dottoranda all'Università La Sapienza di Roma. I suoi studi si concentrano sugli anni Sessanta e Settanta del Novecento, in Italia e in Francia, dove ha trascorso un periodo di studi all'Università Panthéon-Sorbonne di Parigi. Al suo ritorno in Italia, consegue la laurea magistrale con una tesi su Piero Gilardi.

La sua ricerca di dottorato, che prende spunto da un precedente studio su Niele Toroni, è dedicata alla "pittura analitica", un particolare percorso di indagine sulla pittura intrapreso da alcuni artisti italiani a partire dalla seconda metà degli anni Sessanta.

Giovanna Fazzuoli è una curatrice indipendente e collabora con importanti istituzioni come il Maxxi, la Fondazione Baruchello a Roma e l'Israel Museum di Gerusalemme.

Giornalista pubblicista, bilingue italiano-inglese, è anche impegnata nella sensibilizzazione del pubblico italiano, soprattutto di giovani, ai beni culturali e all'arte contemporanea. Ha collaborato a diversi progetti innovativi per le scuole con la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale (MiBACT) e con Eni per Quadriennale 2016.

Giovanna Fazzuoli